Storia dell’associazione

“L’associazione è diventata un punto di riferimento per una comunità, definendone i valori di appartenenza.
L’impegno in un’associazione ti allontana dall’atteggiamento di indifferenza quotidiana.”

Siamo uno storico circolo culturale, che da cinquant’anni lega la propria storia a quella di Torino e dei sardi che vi abitano.
Obiettivo principale dell’Associazione è la tutela e la diffusione della cultura sarda, promuovendo eventi e laboratori.

L’Associazione dei sardi in Torino “A. Gramsci” nasce nel 1968 come un punto di riferimento socio-culturale per i sardi che arrivavano a Torino in cerca di un futuro migliore. È oggi una realtà vivace, organizza corsi e altre attività il cui spirito attrae l’interesse anche di chi non ha origini sarde. Chi ci frequenta sente di poter sviluppare con noi un senso di identità, di appartenere a qualcosa di significativo e radicato nella storia. L’obiettivo dell’associazione, infatti, non è focalizzato soltanto a valorizzare le proprie origini ma è più ambizioso: dare un contributo ai sardi, sia quelli emigrati che quelli in Sardegna, prendendosi cura delle loro difficoltà e valorizzandone la cultura, i prodotti, il territorio. Lo scopo è quello di instaurare e alimentare una sorta di dialogo costante tra l’isola e il paese, tra passato e presente, tra gastronomia e culture.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi